Le zecche e le monete dei rami cadetti dei Gonzaga

Cavallotto da 6 soldiCavallotto da 6 soldi
Cavallotto da 6 soldi

NOVELLARA. Alfonso II (1650-1678) - Cavallotto da 6 soldi

D/ALPH. II. GON. NOVEL. CO
Nel campo: stemma coronato alle quattro aquile, caricato al centro di scudetto di Novellara
R/ (Anepigrafe)
Nel campo: cavallo libero a s., la zampa anteriore d. solleva all'es., 6.
Metallo: M
Diametro: mm 21
Peso: g 1,84
Riferimenti: CNI IX 1925, 8; Magnaguti VIII 1961, 4; Fabbrici 1975, p. 44, n. 5.
Provenienza: collezione Magnaguti (VIII 1961,4).
 
Due terzi di scudoDue terzi di scudo
Due terzi di scudo

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE. Ferdinando II (1680-1723) - Due terzi di scudo

D/ * FERD . II. S. R.IMPE. (ET). CAS. p, MED , M. SOL. D. (ET)C
Nel campo: busto in armatura, con lunga parrucca ondulata, a d.; sotto 2/3 entro cerchio.
R/ SPLENDOREM SECTATA SVVM [(io vivo) seguendo il suo splendore (quello dell'Impero)]
Nel campo: aquila coronata, ad ali spiegate, volta a s.
Metallo: AR
Diametro: mm 33
Peso: g 17,50
Riferimenti: CNI IV 1913, 2; Magnaguti, VIII 1961, 299; Agostini 1984, p. 213, n. 210.
Provenienza: collezione Magnaguti (VIII 1961, 299).
 
Doppio ducatone, 1610Doppio ducatone, 1610
Doppio ducatone, 1610

GUASTALLA. Ferdinando (o Ferrante) II, signore (1575-1618) - Doppio ducatone, 1610

D/ .FERDIN (triangolino) GON (triangolino) - MELF (triangolino) P (triangolino) (ET) (triangolino) G (triangolino) D (triangolino)
Nel campo: busto a d. in armatura e con il Toson d'oro.
R/ (triangolino) ECCE (triangolino) ANCI (triangolino) (colomba) (triangolino) DOMINI (triangolino) FIAT (triangolino) - (triangolino) MICHI (triangolino)
Nel campo: scena dell'Annunciazione a Maria Vergine; all'es.,
(triangolino) 1610 (triangolino).
Sul bordo numerose tracce di saldatura.
Metallo: AR
Diametro: mm 46
Peso: g 63,54
Riferimenti: CNI IX 1925, manca; Magnaguti VIII 1961, 398;
Bellesia 1995, 39. Unico e inedito.
Provenienza: collezione Magnaguti (VIII 1961,398).
 
LiraLira
Lira

GUASTALLA. Giuseppe Maria (1732-1746) - Lira

D/IOS. MA. G. GVA. -.SAB. DVX. P. BO
Nel campo: scudo ovale, inquartato alle quattro aquile e caricato di scudetto antico dei Gonzaga entro cartella ornata e sormontato da corona principesca.
R/ IN: PRETIO: - PREMIVM: (Il premio nella ricompensa)
Nel campo: la Beata Vergine di Castello; sotto, entro cartella, . XX.
Metallo: AR
Diametro: mm 26
Peso: g 3,18
Riferimenti: CNI IX 1925, 7 var.; Magnaguti VIII 1961, 464; Bellesia 1995, 2.
Provenienza: collezione Magnaguti (VIII 1961, 464).
 
Condividi facebook share twitter share pinterest share
Siglacom - Internet Partner
fondazionebam.it