Gianni Berengo Gardin

Incontri mantovani
E’ il racconto della nostra città

Berengo Gardin si mescola con la vita quotidiana dei mantovani, rubandone espressioni e quotidianità. 
Nato a Santa Margherita Ligure nel 1930, inizia a dedicarsi alla fotografia all'inizio degli anni '50. Da quel momento non smette mai di fotografare, accumulando un archivio fotografico monumentale capace di raccontare l'evoluzione del paesaggio e della società italiana dal dopoguerra ad oggi. 

Fin dall'inizio focalizza la sua attenzione su una varietà di tematiche che vanno dal sociale, alla vita quotidiana, al mondo del lavoro fino all'architettura e al paesaggio.
Fotografo eclettico, apprezzato a livello internazionale, è stato spesso accostato a Henri Cartier-Bresson per il lirismo della sua fotografia.
Condividi facebook share twitter share pinterest share
Siglacom - Internet Partner
fondazionebam.it