Ciclo produttivo, dalla terra alla tavola

Ciclo produttivo, dalla terra alla tavola

Vanni Viviani


Anno: 1996
Descrizione: polimaterico su tavola
Dimensioni: tre parti, ciascuna cm 80 x 70, insieme cm 80 x 210

Celebrazione della fatica umana. Le spighe di grano sono sradicate e applicate direttamente al supporto, come gli altri elementi della composizione, secondo una partitura orizzontale consistente in una fascia centrale, che si ripete in ogni parte del trittico determinando una continuità strutturale e non solo narrativa fra le tre immagini accostate. Si legge infatti l'intera parabola del ciclo di trasformazione del prodotto della terra a pane sulla mensa, partendo dal frutto nel campo, all'intervento dell'uomo col processo meccanico della macinatura cui corrisponde la parte centrale con emblematici ingranaggi metallici, giungendo infine alla tavola, mensa sacrale, dove i pani, simbolo della quotidiana necessità, posano sulla preziosa tovaglia. Ogni pannello ha una struttura autonoma per quanto attiene alla forma compositiva. L'opera fu segnalata al Premio Suzzara 1966, con tema "Lavoro e lavoratori nell'arte".
Condividi facebook share twitter share pinterest share
Siglacom - Internet Partner
fondazionebam.it